“Barbera e Champagne”, da Gaber ad Agliano Terme un weekend per winelovers

giorgio-gaber-barbera-e-champagneSabato 8 e domenica 9 ottobre ad Agliano Terme va in scena la prima edizione di Barbera e Champagne, festival organizzato da Barbera Agliano in collaborazione con la Fondazione Giorgio Gaber. Le bollicine francesi e la Barbera d’Asti si incontreranno fra le colline astigiane in un brindisi ideale, come nella celebre canzone di Giorgio Gaber, sulle note di un programma che unirà cibo, vino, musica e cultura. Ospiti Massimo Cotto, Giulio Casale, Andrea Scanzi. Apertura delle degustazioni prevista per Sabato 8 alle ore 17 con una selezione di etichette di entrambi i vini. Accanto alla Barbera  diversi produttori francesi di champagne che proporranno i loro vini abbini a ostriche, rakfisk, piatto tipico norvegese e formaggi sempre norvegesi. Previsto anche l’allestimento di un ristorante dove gli chef della Scuola Alberghiere locale creeranno menù per turisti ed enoappassionati tutti in abbinamento ai vini protagonisti. Sabato 8 alle ore 18, inoltre, nella splendida cornice del Relais Villa Fontana, verrà organizzata una degustazione di riserve di Champagne su prenotazione via mail a info@barbera-agliano.com. Un cena conclusiva è prevista inoltre nella sede di Asti della Scuola Alberghiera, durante la quale verranno proposti altri piatti in abbinamento a Barbera e Champagne (sempre su prenotazione). La Fondazione Gaber partner dell’evento ha invece organizzato tre eventi culturali. Sabato 8 alle ore 21, dialogo fra Massimo Cotto e Paolo Dal Bon sul tema “Il mio Monferrato tra musica e cultura”. A seguire alle ore 21.45 Giulio Casale con lo spettacolo “Vino, Canzoni e Illuminazioni”, appositamente ideato per l’occasione. Domenica 9 alle ore 15 Andrea Scanzi terrà un incontro dal titolo “Elogio dell’invecchiamento”, successo editoriale che ha scritto dopo essere diventato un sommelier. A chiudere anche un angolo musicale da domenica pomeriggio alle ore 17, con il concerto della Palmarosa Band, ‘Atmosfere musicali da un juke box anni ’50’.

Barbera Agliano è un’associazione nata a luglio 2013 per promuovere le eccellenze di Agliano Terme, uno fra i paesi astigiani con la maggior percentuale di vigneti coltivati a Barbera. La sua peculiarità è quella di aver riunito le principali attività del paese: non solo produttori, ma anche ristoratori, commercianti e albergatori, i quali hanno deciso di mettersi in rete per far conoscere vino, cibo, paesaggio e cultura locale ai sempre più numerosi turisti, italiani e stranieri, che scelgono di visitare il Monferrato.

Il principale obiettivo dei 44 soci che sinora hanno aderito a Barbera Agliano è valorizzare, con la collaborazione delle istituzioni locali, i molti aspetti che contraddistinguono il paese: la Barbera e i suoi produttori, le Terme, la Scuola Alberghiera e le specialità gastronomiche, il centro storico e le suggestive borgate sulle colline circostanti, l’offerta turistico-alberghiera.

Barbera Agliano intende organizzare eventi culturali ed iniziative enogastronomiche, incentivando lo sviluppo economico delle varie realtà e puntando sulla promozione a 360 gradi su tutti i mezzi di informazione e comunicazione. La sfida appena intrapresa vuole contribuire a far diventare il nome di Agliano Terme sempre più sinonimo di Barbera, una scommessa ambiziosa ma proprio per questo ancora più stimolante.

Profilo autore

Viviana Borriello
Viviana Borriellov.borriello@vinialsupermercato.it
Enoturista per passione, i souvenir dei miei viaggi sono sempre stati bottiglie di vino. Così divento sommelier. Ma si impara di più chiacchierando con i produttori in cantina e presidiando le degustazioni. Se non sono in viaggio, mi trovate a curiosare nella corsia dei vini di qualche supermercato

Commenti

commenti