Lazio Igp 2016 Piano Rosso, Cantina Santa Maria Latina

(3,5 / 5) Quando si parla di Merlot, l’accostamento con il Veneto è immediato. Ma il Piano Rosso Igp 2016 della cantina Santa Maria proviene dal basso Lazio, precisamente dalla Pianura Pontina. Un buon vino nel rapporto qualità prezzo.

LA DEGUSTAZIONE
Apriamo la bottiglia circa un’ora prima della degustazione. Al calice un colore rosso rubino deciso, brillante e mediamente trasparente, con sfumature violacee.

Al naso, il Merlot si esprime principalmente su note fruttate di ciliegia, prugne e lamponi. Una leggera e piacevole sensazione di liquirizia viene richiamata allontanando il calice dal naso.

In bocca, il Lazio Igp Piano Rosso di Cantina Santa Maria si presenta di  buon corpo. Il tannino è presente, ma la sua trama è arrotondata e suadente, fusa con la morbidezza del nettare, donando equilibrio al sorso.

Un vino rosso non particolarmente persistente ed intenso, quello della cantina di Latina. Ma con piacevoli ricordi in bocca, coerenti con le sensazioni olfattive. Così come coerente è la fascia prezzo in cui è inserito a scaffale il Piano Rosso Igp di Santa Maria.

Un’etichetta che risulta versatile negli abbinamenti con la cucina, passando da antipasti a base di salumi a piatti con sughi a base di carne, senza disdegnare arrosti di selvaggina.

LA VINIFICAZIONE
“Piano Rosso” è solo uno dei tanti vini di Cantina Santa Maria – Azienda Vinicola Latina destinati al retail. Un’etichetta, dunque, reperibile solo nel mondo della Grande distribuzione: i supermercati.

La base, come anticipato, è il Merlot in purezza. I vigneti sono allevati a guyot, nella zona della Pianura Pontina più vicina al mare. La raccolta dell’uva avviene in maniera manuale.

La vinificazione prevede dunque diraspapigiatura, follatura e rimontaggi delicati. La fermentazione avviene a temperatura controllata. La cantina nasce nel 1960 come Cooperativa locale, per iniziativa di un gruppo di viticoltori che si affacciava per la prima volta in queste nuove terre.

Parecchi fondatori, di fatto, provengono dal Veneto. La svolta si verifica nel 2017, quando la cantina inizia a selezionare attentamente i vigneti dei soci, prestando un’attenzione maggiore alla cura e alla raccolta della vite.

L’obiettivo della Cantina Santa Maria di Latina è oggi quello di creare una produzione non più massiva bensì attenta al territorio, al vitigno, alla sua esposizione e alle aspettative dell’enologo, per favorire e condividere le caratteristiche del territorio.

I vini prendono il nome delle zone di conferimento delle uve e le etichette sono l’elaborazione della mappa della medesima zona, utilizzando quadri di artisti dell’epoca della fondazione.

Prezzo: 3 euro
Acquistato presso: Conad

Profilo autore

Alex D'Amico
Alex D'Amico
Sistemista informatico di giorno, "sbocciatore" di notte. Amo perdermi in enoteca o al supermercato, tornando sempre a casa con qualche "piacevole ricordo" da degustare. La mia missione? Scovare bottiglie interessanti dal costo contenuto!

Commenti

commenti