Locorotondo Doc 2017, Azienda Agricola Rivera

(3,5 / 5) Una piccola denominazione del centro della Puglia: il Locorotondo Doc, di cui abbiamo ampiamente parlato lo scorso anno. Oggi è il Locorotondo dell’Azienda Agricola Rivera a finire sotto la nostra lente di ingrandimento.

LA DEGUSTAZIONE
Giallo paglierino scarico. Naso abbastanza inteso con prevalenza di note fruttate come pesca e mela renetta ed una piacevole nota di fieno.

Sorso fresco e pulito, morbido quel tanto da renderlo scorrevole in bocca. Finale asciutto, non troppo persistente.

Vino fresco, moderatamente alcolico nei suoi 12%, per la sua facilità di beva può accompagnare formaggi freschi o piatti di pesce.

LA VINIFICAZIONE
A comporre il blend del Locorotondo Rivera sono Verdeca e Bianco d’Alessano, in egual percentuale.

Le uve vengono vendemmiate tra la fine di settembre e l’inizio di ottobre. Fermentazione in acciaio a temperatura controllata con lieviti selezionati. Quattro mesi di affinamento prima della commercializzazione.

Un’azienda che affonda le sue radici negli anni ’40 e che, attraverso le generazioni, si presenta oggi con un’ampia gamma di vini rappresentativi di varie zone della Puglia.

Prezzo: 7,49 euro
Acquistato presso: Sigma

Profilo autore

Giacomo Merlotti
Giacomo Merlottig.merlotti@vinialsupermercato.it
Ingegnere per formazione, manager per professione, sommelier per passione. Un amore ardente per il whisk(e)y che fluisce attraverso birra e vino. Grande curiosità e voglia di conoscere, che si traduce in voglia di condividere. Perché condividere la cultura arricchisce tanto chi riceve quanto chi dona. Slàinte!

Commenti

commenti