Nel centro storico di Siena arriva Sangiovese Purosangue 2016

sangiovese-purosangue-siena-2016L’Associazione EnoClub Siena rinnova l’appuntamento con il Sangiovese, con un evento che ormai si ripete da 5 anni, stavolta nel centro storico della nostra città. In questa occasione, i luoghi fulcro dell’iniziativa saranno i due bastioni dell’Enoteca Italiana di Siena, grazie all’aiuto e alla disponibilità dell’Ente Vini. L’Enoteca Italiana è storicamente un centro chiave per la divulgazione della cultura del vino in Italia: qui è nato il Vinitaly ante-litteram, la cosiddetta “Mostra Mercato dei Vini Tipici”, con la prima edizione nel 1933. Ed è proprio adesso che questi spazi necessitano di un programma di riqualificazione e rilancio di alto profilo. Visto che si tratta di un’istituzione culturale della nostra città, ci è sembrata la strada giusta per concretizzare quel “fare sistema” che troppo spesso è solo politichese. E’ quindi importante che un evento itinerante come Sangiovese Purosangue si svolga qui e adesso, puntando a migliorare la fruizione di operatori e comunicatori nazionali e internazionali, con un programma di conferenze più ampio, migliorato rispetto all’esperienza dello scorso anno a Pontignano 2015, con specifici momenti di approfondimento dedicati solo ai professionali.
Le cene saranno momenti opzionali per approfondimenti ulteriori tra produttori e giornalisti/operatori ospiti. Venerdì sera a cena è anche previsto un fuori programma a parte per appassionati di alto livello con una verticale storica di vecchie annate di Chateau d’Yquem, con l’esperto di fama mondiale Christian Roger (Vino e Finanza) come relatore e uno studiato abbinamento cibo-vino a tutto pasto, in modo da offrire ulteriori stimoli per chi deciderà di seguire il nostro evento.
Il programma avrà un’appendice domenica 13 novembre con una giornata intera dedicata alla verticale storica di 16 annate di Brunello di Montalcino Biondi Santi, nella sala eventi della Società Romolo e Remo, Contrada della Lupa.

Giovedì 10 novembre 
Un’intera giornata dedicata agli assaggi nella Sala Esposizione dell’Enoteca Italiana, con i soli giornalisti presenti, con servizio sommelier senza produttori e una lista di circa 300 vini base Sangiovese proposti. Ogni degustatore avrà un proprio spazio per assaggi, un elenco dei vini a disposizione, con indicazioni della zona e l’uvaggio. In questa occasione chiederemo ai produttori di proporre, oltre ai vini recenti e alcune vecchie annate, i Sangiovese dell’annata 2006, in occasione del decennale della vendemmia. Un buon momento per una ricognizione tecnica di un’annata specifica, un’ampia orizzontale di Sangiovese delle varie aree.

Venerdì 11 novembre 
Nella sala conferenza del bastione San Filippo in Fortezza Medicea-Enoteca Italiana si svolgerà un convegno di aggiornamento con interventi tecnici riservato agli operatori del settore/aziende vitivinicole, a cura di Sistemi ICT. Al pomeriggio inizierà l’attività al pubblico ai banchi di assaggio. I vini da proporre in degustazione li concorderemo al momento dell’iscrizione all’evento. I produttori saranno disposti secondo le zone di provenienza, in modo da comunicare coerenza nell’esposizione dei territori. Per alcuni importanti giornalisti ospiti selezionati, prevista un ulteriore prestigioso momento di approfondimento con la verticale di Brunello de Il Marroneto.

Sabato 12 novembre 
La giornata più dinamica e variata. Per la mattina la sede dell’evento si sposta in piazza della Stazione nell’aula magna dell’Università per Stranieri, per la conferenza scientifico/universitaria che abbiamo chiamato “Accademia del Sangiovese”. Si tratta di un’aula ad anfiteatro molto grande, con oltre 350 posti a sedere, modernissima, con una dotazione tecnologica d’avanguardia, che l’Università per Stranieri di Siena ha generosamente messo a disposizione.

PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE

Giovedì 10 novembre – ENOTECA ITALIANA, SIENA
Sala Esposizione – Bastione San Francesco
· 10.30 – 13.30 Sale degustazione con servizio sommelier riservate a giornalisti ed operatori, con Sangiovese delle varie aree produttive (solo su invito)
– 13.30 – Buffet toscano a cura di Casa Porciatti, Radda in Chianti
– 14.00 – 19.00 – Ripresa dei lavori pomeridiani, degustazione riservata a giornalisti ed operatori

Venerdì 11 novembre – ENOTECA ITALIANA, SIENA
· 10.00 – Accoglienza, accrediti e registrazione operatori e giornalisti ospiti
Sala Esposizione – Bastione San Francesco
· 10.00 – 13.30 – Degustazione con servizio sommelier riservata a giornalisti ed operatori, con Sangiovese delle varie aree produttive

Sala Conferenze – Bastione San Filippo
· 10.30 – 13.30 – Conferenza con interventi tecnici riservata agli operatori del settore/aziende vitivinicole, a cura di Sistemi IT
· Introduzione a cura di Sistemi
· Organizzazione dei processi di cantina e impatto delle novità normative – Relatore Massimo Marietta, Resp. Sviluppo Sistemi
· E’ semplice essere presenti su internet, ma come emergere dalla massa? – Relatore Ivan Gobetti, Resp. Web Agency

· 13.30 Buffet toscano a cura della macelleria Rapaccini – Ponte a Bozzone, Siena

Sala Esposizione – Bastione San Francesco
SANGIOVESE PUROSANGUE:
MOSTRA MERCATO DEL SANGIOVESE
· 15.30 – 19.30 Degustazione ai banchi con i produttori, divisi per aree produttive Aperta al pubblico, ingresso euro 15. Cauzione bicchiere euro 5

Sala Conferenze – Bastione San Filippo
· 16.30 – 19.30 Verticale storica Brunello di Montalcino Il Marroneto, 16 annate (per invitati e soci Enoclub). Con Alessandro Mori, titolare de Il Marroneto
1980-1982-1987-1989-1992-1 994-1995-1998-1999-2000-20 01-2003-2004-2008-2010-201 2anteprima

OFF SANGIOVESE – FUORI PROGRAMMA OPZIONALE Ristorante Gli Orti di San Domenico – Viale Curtatone 15
ore 20.30 – Verticale Chateau d’Yquem 1966 – 1971 – 1976 – 1990. Condotta da Christian Roger. Include cena in abbinamento. Per 15 persone, o multipli. Costo euro 300

Sabato 12 novembre

AULA MAGNA UNIVERSITA’ PER STRANIERI DI SIENA Piazza Carlo Rosselli, 27/28 – Stazione Ferroviaria
· 9.00 – 9.30 Accoglienza, accrediti e registrazione
ACCADEMIA DEL SANGIOVESE
· 9.45 – 13.30 Conferenza con approfondimenti tecnici sul Sangiovese, aperta al pubblico e fino ad esaurimento posti. Intervengono professori universitari, tecnici, operatori, produttori, giornalisti

RELATORI DELLA CONFERENZA

– Saluto del Rettore dell’Università per Stranieri di Siena, Prof. Pietro Cataldi

– Massimo Vedovelli – Professore Ordinario Università per Stranieri di Siena
“Il Sangiovese: natura, cultura, comunicazione”

– Adriano Zago – Agronomo ed enologo, consuente in agricoltura biodinamica
“L’approccio dell’agricoltura biodinamica in vigneto e in cantina come strumento pratico nel percorso della qualità del Sangiovese”

– Ruggero Mazzilli – Agronomo
“Sangiovese, eccellenza dei biodistretti toscani”

– Claudio D’Onofrio – Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Agro-ambientali, Università di Pisa
“Utilizzo di elicitori naturali per stimolare la produzione degli aromi nelle uve di Sangiovese”

– Paolo Storchi – Consiglio per la Ricerca in Agricoltura e l’analisi dell’economia agraria Unità di Ricerca per la Viticoltura di Arezzo
“Caratterizzazione e comportamento produttivo dei cloni di Sangiovese”

– Pietro Tonutti – Istituto di Scienze della Vita, Scuola Superiore Sant’Anna, Pisa
“Epoca di raccolta e gestione delle uve Sangiovese in pre-vinificazione: effetti sulla composizione e qualità del vino”

– Fabio Mencarelli – Professore Ordinario Università della Tuscia, Dir. Dipartimento di Innovazione dei Sistemi Biologici, Agroalimentari e Forestali
“Sensoristica per ottimizzare qualitativamente la raccolta del Sangiovese”

– Gianpaolo Andrich – Professore Ordinario Università di Pisa, Dipartimento Scienze Agrarie, Alimentari e agro-alimentari
“La cinetica dell’estrazione dei componenti fenolici nel corso della macerazione di uve Sangiovese”

– Giacomo Buscioni – Agronomo resp. settore microbiologia enologica FoodMicro Team, spin off accademico UniFI
“La fermentazione alcolica spontanea: una scelta che fa la differenza”

– Tommaso Marrocchesi Marzi – Tenuta di Bibbiano, Castellina in Chianti
“La diversità zonale del Chianti Classico come chiave di lettura del territorio e delle sue produzioni”

– Michele Satta – Produttore di Sangiovese a Bolgheri
“Sangiovese nella terra dei bordolesi: sintesi dell’esperienza di vigna e mercato”

ENOTECA ITALIANA, SIENA
Sala Esposizione Bastione San Francesco
SANGIOVESE PUROSANGUE: MOSTRA MERCATO DEL SANGIOVESE
· 16.00 – 19.30 Degustazione ai banchi con i produttori, divisi per aree produttive Aperta al pubblico, ingresso euro 15. Cauzione bicchiere euro 5

Sala Conferenze – Bastione San Filippo
· 17.30 – 19.30 – Seminario guidato con degustazione
Verticale Nobile di Montepulciano Il Nocio
2001-2003-2005-2007-2009-2 011 (euro 30)

Domenica 13 novembre – SOCIETÀ ROMOLO E REMO, CONTRADA DELLA LUPA
Degustazione verticale storica di Brunello di Montalcino Biondi Santi 16 annate, a pagamento (costo euro 350, riservato ai soci Enoclub) 1982 – 1987 – 1988 – 1993 -1997 – 1998 – 1999 – 2001 – 2004 – 2005 – 2006 – 2007 – 2008 – 2009 – 2010- 2011 Condotta e animata da Davide Bonucci e Carlo Macchi

Profilo autore

Redazione
Redazioneredazione@vinialsupermercato.it

Vinialsupermercato.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Busto Arsizio (VA) dal 07/2017. Scopo: raccontare il vino al supermercato, aiutando i clienti a districarsi tra qualità e prezzo. Senza disdegnare il resto del mondo del vino: quello che non finisce sugli scaffali della Grande distribuzione organizzata (Gdo).

Per questo la redazione di #vinialsuper degusta anche vini destinati alle enoteche e alla ristorazione. E viaggia molto, per raccontare storie di uomini, di vino e di territori. Non può mancare una rubrica di cucina “pop” e una sezione dedicata a birre e distillati. Vinialsupermercato.it è un progetto giornalistico-culturale con un solo nemico: gli “enofighetti”. Buona lettura a tutti. Anche a loro

Commenti

commenti