Rubicone Igt Trebbiano Chardonnay 2017 Nespolino, Poderi dal Nespoli

(4,5 / 5) Trebbiano e Chardonnay. Se ogni cantina avesse una bandiera, il “Nespolino” sarebbe quello di Poderi dal Nespoli. E aspirerebbe ad essere uno dei vini bandiera dell’Emilia Romagna, tra i bianchi qualità prezzo. Sotto la lente di ingrandimento di vinialsuper la vendemmia 2017.

LA DEGUSTAZIONE
Giallo paglierino, naso fruttato, bocca corrispondente, fresca. Banalizzando, of course. Perché il Nespolino, in realtà, è molto più. Provate ad aspettarlo. A degustarne un po’. Lasciando il resto per il giorno dopo, ben sigillato, grazie a uno dei sistemi di tappatura “sottovuoto” ormai in vendita anche al supermercato.

Il blend di Trebbiano e Chardonnay della Romagna finirà per stupirvi, per la positiva “evoluzione”. Tanto da sembrare “contaminato” da piccole, piccolissime – ma determinanti – percentuali di Riesling o Incrocio Manzoni, per via delle note capaci di richiamare l’idrocarburo, a rendere più complesso il quadro.

Al contempo confermate le note d’agrumi del Trebbiano. Ma soprattutto i risvolti esotici tipici dell’internazionale Chardonnay, che pare assorbire le caratteristiche del microclima locale. Un bel gioco, in definitiva, tra il terroir e le sfumature più note del vitigno a bacca bianca più famoso del mondo.

Per di più, l’ossigeno fa bene a uno dei vini bianchi qualità prezzo più divertenti dell’intero panorama della grande distribuzione italiana. Confermando il buon lavoro di Poderi dal Nespoli, realtà capace di sfornare ottime etichette, anche nella fascia “base” della gamma.

Gli abbinamenti del Nespolino 2017? I più svariati. Vino versatile, certamente adatto a tutto pasto. Si sposa alla perfezione con zuppe di pesce, ma anche – come consiglia il produttore – con l’astice con crema di zucca e amaretti, pesce fritto e carni bianche.

LA VINIFICAZIONE
A dar vita al Nespolino sono le vigne di Trebbiano e Chardonnay situate sulle colline romagnole, che affondano le radici in terreni di medio impasto. La vinificazione avviene in maniera tradizionale, in bianco, con fermentazione a basse temperature atte a preservare gli aromi primari.

Dal 2010, anno della partnership tra la famiglia Ravaioli e il gruppo Mondodelvino, Poderi dal Nespoli è presente su molti mercati internazionali, grazie anche alla spinta innovativa di una tecnologia d’avanguardia, introdotta in tutte le fasi di lavorazione delle uve e di affinamento dei vini.

Sono 38 gli ettari coltivati a vitigni bianchi. Si tratta di Trebbiano, Pagadebit, Albana, Pinot Bianco, Chardonnay, Sauvignon, per un totale di circa 300 mila bottiglie all’anno. La cantina, tra l’altro, fa parte del neonato Club dei Bianchi in Romagna.

Prezzo: 3,90 euro
Acquistabile presso: Il Gigante / Esselunga

Profilo autore

Davide Bortone
Davide Bortoned.bortone@vinialsupermercato.it
Nato con la penna in mano, poi c'è finito pure un calice. Cronista di nera convertito al nettare di Bacco, oggi dirigo #vinialsuper. Segno Vergine allergico alle ingiustizie, innamorato delle "cause perse", vivo l'Informazione come una missione di vita. E anche per questo ci bevo su!

Commenti

commenti