Valtellina Superiore Valgella Docg, Motalli Renato

(5 / 5) Cosa chiedere di un più a un vino di nicchia presente al supermercato? Nulla. Il Valtellina Superiore Valgella Docg 2010 dell’Azienda agricola Motalli Renato supera la prova del tempo sugli scaffali di Sigma.

LA DEGUSTAZIONE
Colore rosso rubino mediamente trasparente, naso di piccoli frutti rossi e dai riflessi erbacei freschi: mentuccia, origano, timo. Sentori terziari – ovvero le caratteristiche trasmesse dall’affinamento in legno – in sottofondo, con accenni di liquirizia e spezie come il pepe. La frutta, con l’ossigenazione, prende in mano l’olfatto. Amarena, lampone, ribes, ma anche richiami vegetali di rabarbaro.

In bocca il sorso è importante e riflette le percezioni avvertite al naso. Dominano il palato le note fruttate, sostenute da un’acidità viva. Non mancano i risvolti ematici tipici del vitigno Nebbiolo (localmente chiamato Chiavennasca) prima di una chiusura di sufficiente persistenza, in cui si assiste a ritorni di spezia precisi, dosati. Ma sopratutto all’esaltarsi di una sapidità piena, accompagnata da ricordi di liquirizia.

Una bella espressione del Nebbiolo della Valtellina, il Valgella di Motalli. Un’etichetta che trova nella scorrevolezza non banale della beva il suo punto di forza assoluto. Un vino rosso perfetto a tutto pasto, che dà il meglio di sé con primi a base di ragù di cortile e carni alla brace.

LA VINIFICAZIONE
Il vigneto di Chiavennasca dal quale nasce il Valgella di Renato Motalli è denominato “Le Urscele”. Si trova ovviamente nell’omonima sottozzona, a un’altezza di circa 400 metri sul livello del mare. Il terreno in cui affondano le radici le viti è molto argilloso. La vinificazione avviene in maniera tradizionale, in rosso, con macerazione a cappello sommerso. L’affinamento del vino è riservato alle botti di castagno.

L’Azienda agricola Motalli Renato si trova in località San Giacomo, nel Comune di Teglio (SO). Si tratta di una piccola realtà a conduzione familiare, giunta alla quarta generazione. Fondata nel XIX secolo, vinifica solo uve da vigneti propri: 2 ettari complessivi, collocati sulle tipiche terrazze, tra i 350 e i 500 metri di altezza. Circa 15 mila le bottiglie prodotte complessivamente.

Prezzo: 10 euro
Acquistabile presso: Sigma Supermercati

Profilo autore

Davide Bortone
Davide Bortoned.bortone@vinialsupermercato.it
Nato con la penna in mano, poi c'è finito pure un calice. Cronista di nera convertito al nettare di Bacco, oggi dirigo #vinialsuper. Segno Vergine allergico alle ingiustizie, innamorato delle "cause perse", vivo l'Informazione come una missione di vita. E anche per questo ci bevo su!

Commenti

commenti