Vendemmia in Puglia con “Cantine Aperte”

cantine aperte 2016 airc etanometroDomenica 25 settembre in cantina, per celebrare uno dei momenti più suggestivi, magici e importanti della stagione vitivinicola: la vendemmia. Torna “Cantine Aperte in Vendemmia”, l’evento organizzato dal Movimento Turismo del Vino Puglia, quest’anno giunto alla sua diciottesima edizione. “Con Cantine Aperte in Vendemmia – spiega Sebastiano De Corato, presidente del Movimento Turismo del Vino Puglia – le aziende socie del nostro Consorzio offrono agli enoturisti una bella opportunità per scoprire e godere non solo di belle strutture e ottime degustazioni, ma anche per condividere la febbrile attività della vendemmia grazie alla quale nascono gli eccellenti vini delle nostre cantine. Siamo nel pieno di un momento di estrema importanza perché è nei giorni della vendemmia che l’azienda si approvviggiona della materia prima, così determinante per la qualità del prodotto finito. Pertanto, un ringraziamento particolare va rivolto a tutte le cantine che, nonostante l’intenso lavoro di quei giorni, accolgono gli enoturisti per condividere il fermento della vendemmia”.

IL PROGRAMMA
In Puglia turisti e winelovers potranno come sempre scegliere fra diversi territori, visitando una o più delle quindici cantine aderenti: in Daunia saranno aperte per l’occasione le aziende Valentina Passalacqua ad Apricena e d’Alfonso del Sordo a San Severo; nella zona di Castel del Monte si potranno visitare Tor de’ Falchi a Minervino Murge, Rivera, Conte Onofrio Spagnoletti Zeuli e La Cantina di Andria ad Andria, Villa Schinosaa Trani, Torrevento a Corato (Ba) e Mazzone a Ruvo di Puglia (Ba); più giù, da non perdere una sosta a Polignano a Mare (Ba) presso Terre di San Vito e a Turi (Ba) da Coppi. Nell’area della Magna Grecia si potranno visitare la cantina Tenute Emèra a Lizzano e a Manduria il Consorzio Produttori Vini Manduria. Nel Salento, infine, porte aperte a Cellino San Marco (Br) da Due Palme e a Guagnano (Le) da Cantina Moros.

E per rendere ancora più coinvolgente l’appuntamento, in alcune aziende ci sarà la possibilità di assistere alla vendemmia o di godere di alcune delle attività organizzate dalle cantine come mostre d’arte, spettacoli di musica e danza popolare. Una giornata di festa e cultura del territorio da trascorrere in compagnia della famiglia o degli amici. Quest’anno sarà ancora più semplice organizzare il proprio itinerario di visita grazie alla speciale mappa delle aziende partecipanti disponibile suGoogle Maps. Usarla è semplice, basta connettersi da tablet o smartphone al sito www.mtvpuglia.it, cliccare sulla mappa in homepage e scegliere di aprirla con l’app di Google Maps. Selezionando la singola cantina si potranno conoscere orari di apertura e programma delle attività oltre a ricevere le indicazioni esatte su come raggiungere l’azienda e creare il proprio percorso.

Due le iniziative per la diciottesima edizione di Cantine Aperte in Vendemmia. La prima è “Mtv per Amatrice“, una raccolta fondi a favore della popolazione recentemente colpita dal tragico terremoto indetta dal Movimento Turismo del Vino Italia, a cui la Puglia parteciperà devolvendo 1€per ogni calice venduto (acquisto possibile in ogni cantina, calice con portacalice € 5.00). La raccolta fondi si protrarrà fino a Cantine Aperte 2017, e la consegna della somma raccolta si terrà ad Amatrice, in occasione di un evento organizzato dal Movimento Turismo del Vino.

Commenti

commenti