Ecco i vincitori di Filari di Bolle 2017

Nella giornata di ieri, durante l’inaugurazione ufficiale della Sagra del Vino di Casarsa della Delizia, sono stati proclamati i vincitori di Filari di Bolle, Selezione degli Spumanti del Friuli Venezia Giulia, suddivisi a seconda del metodo di spumantizzazione nelle categorie Metodo Charmat Prosecco DOC, Metodo Charmat Spumante Monovarietale, Metodo Charmat Cuvée e Metodo Classico. I vincitori, insieme agli altri vini selezionati potranno essere degustati nell’Enoteca Regionale istituita nel giardino di  Palazzo Burovich de Zmajevich, sede principale dell’evento che ha avuto un successo di pubblico durante il suo primo weekend e che si protrarrà fino al 2 Maggio.

A giudicare i vini, alla cieca, una giuria presieduta da Venanzio Francescutti, ambasciatore nazionale Città del Vino e coordinata dalla vicepresidente della Pro Casarsa della Delizia Elisa Rosa. Tra i membri della giuria Renzo Zorzi (presidente Ais Fvg), Gianni Ottogalli (referente Fvg per il Gambero rosso), Giampaolo Gravina (wine writer e noto degustatore), Franco Pallini (sito web di riferimento vinicolo WineNews.it), Simona Migliore (vicedelegata Onav Fvg), Pier Dal Mas (Jeunes Restaurateurs d’Europe), Daniele Calzavara (consigliere nazionale Assoenologi Fvg).

VINI PREMIATI

Metodo Charmat Prosecco Doc: Prosecco Doc Extra Dry dell’azienda Pitars di San Martino al Tagliamento.

Metodo Charmat Spumante Monovarietale: Ribolla Gialla Brut dell’azienda Ronco dei Pini di Prepotto.

Metodo Charmat Cuvée: Naonis Jadér Cuvée Brut dei Viticoltori friulani La Delizia di Casarsa della Delizia. di Codroipo.

Comments

comments