Vini al supermercato: i migliori del 2016. La cantina dell’anno è in Oltrepò

Le potete trovare tutte a questo link le recensioni del vino in vendita nei supermercati italiani firmate da vinialsupermercato.it. Ci rendiamo conto che sono tante. E allora vi aiutiamo. Dopo la lista dei migliori vini degustati nel 2015 – anno della nostra fondazione – ecco quella aggiornata al 2016. Un viaggio nell’Italia del vino che prova a proporre qualità, anche nell’ambito dei grandi numeri della grande distribuzione organizzata. L’occasione buona per augurare buon Natale e buone feste a tutti i nostri lettori!

In particolare, tra i rossi, la spunta quest’anno il Brunello di Montalcino Docg Riserva 2006 di Villa Poggio dei Salvi (Toscana), in vendita nei supermercati Il Gigante, catena milanese con sede a Bresso, attiva nel Nord Italia. Tra i bianchi, soprattutto nell’ottica del rapporto qualità prezzo, non possiamo che insignire il Verdicchio dei Castelli di Jesi 2015 Titulus (Marche), della casa vinicola Fazi Battaglia. Lo potete trovare sugli scaffali di numerose catene della Gdo italiana. Tra gli spumanti, sul podio il Valdobbiadene Superiore Docg Prosecco Giustino B 2015 delle cantine Ruggeri (Veneto), assieme al Franciacorta Docg Saten Brut Castel Faglia (Lombardia). Tra i rosati, ecco spiccare la bella storia nel calice del Negramaro Rosato del Salento Igt 2015 Hiso Telaray, prodotto dalla Cooperativa sociale Terre Puglia Libera Terra: un vino che fa bene anche alla coscienza.

Spazio, quest’anno, anche per la segnalazione di un “vino quotidiano“, ma di altissima qualità: il Bonarda dell’Oltrepò Pavese Doc frizzante Vigna della Composta, prodotto da Fratelli Agnes a Rovescala (Lombardia). Miglior cantina 2016 che opera in Gdo, per noi di vinialsupermercato.it, è senza dubbio la Quaquarini Francesco di Canneto Pavese: qui la storia di questa importante realtà oltrepadana, che opera in un territorio difficile, puntando sul biologico e sull’attenzione alla qualità. Sia in campagna, sia in cantina.

Brunello di Montalcino Docg Riserva 2006, Villa Poggio dei Salvi

Verdicchio dei Castelli di Jesi 2015 Titulus, Fazi Battaglia

Valdobbiadene Superiore Docg Prosecco Giustino B 2015, Ruggeri

Franciacorta Docg Saten Brut, Castel Faglia

Negramaro Rosato Salento Igt 2015 Hiso Telaray, Libera Terra

Bonarda dell’Oltrepò Pavese Doc frizzante Vigna della Composta, fratelli Agnes Rovescala

Gutturnio Superiore Doc 2011 La Gobba, Testa

Pinot Bianco Colterrae Alto Adige Doc 2015, Cantina Colterenzio

Cabernet Friuli Colli Orientali Doc 2013, Volpe Pasini

Alghero Doc Le Arenarie 2014, Sella e Mosca

Arnolfo di Cambio Sangiovese Toscana Igt 2009, Fattoria Il Palagio

Sant’Antimo Doc Focaia 2012, Società agricola Centolani

Falanghina del Molise Doc 2015, Di Majo Norante

Korem rosso Igt Isola dei Nuraghi 2011, Argiolas

Grignolino Doc 2014, Azienda Agricola Eredi Angelo Icardi

Brusco dei Barbi Rosso Toscana Igt 2013, Fattoria dei Barbi

Gavi Docg Maddalena Massone 2015, Stefano Massone

Barbera d’Alba Doc 2012 Egidio, Bosio Vini

Cannonau di Sardegna Doc Riserva 2011, Sella e Mosca

Franciacorta Brut Brolo dei Cavalieri, cantina Lidl

Lambrusco Rosè Lini 910, Lini Oreste e figli Srl

Montepulciano d’Abruzzo Doc 2014 Riparosso, Dino Illuminati

Locorotondo Dop Terrantica di Puglia, San Martino Coluccivini

Gattinara Docg 2010, Azienda Agricola Bianchi

Aglianico del Vulture Doc 2013 I due cavalieri di Terra Lucis, Cantine del Notaio (CdN)

Grillo Terre Siciliane Igp biologico 2014, cantina Calatrasi e Miccichè

Orzalume Umbria Igt 2013, Castello di Corbara

Chardonnay Lazio Igt 2015, Casale del Giglio

Verdicchio dei Castelli di Jesi Superiore Doc 2014 Casal di Serra, Umani Ronchi

Rosso Piceno Superiore Doc 2013 Re Nero, Cantine Il Crinale

Biferno Doc 2011 Ramitello Di Majo Norante

Comments

comments