Alassio in Bolla: l’evento dedicato agli spumanti italiani Metodo Classico

ALASSIO – Dopo “Un Mare di Champagne”, il Consorzio Macramé – Dire Fare Mangiare organizza la prima edizione di Alassio in Bolla. Un evento che vuole celebrare il mondo del Metodo Classico italiano: la più degna risposta alle rinomate bollicine francesi.

Si comincia lunedì 5 novembre 2018, nel salone delle feste del Diana Grand Hotel di Alassio. Porte aperte dalle 12.00 alle 20.00 su un percorso tra le zone più vocate alla produzione di spumanti metodo classico.

Le colline dolci dell’Alta Langa, i vigneti affacciati sul lago della Franciacorta, le montagne che incorniciano le uve della zona di Trento, le colline morbide dell’Oltrepò Pavese, le vigne abbarbicate sui pendii che guardano il mare della Liguria.

Produttori da tutta Italia presenteranno le loro migliori etichette in degustazione, accompagnati dalle eccellenze gastronomiche rigorosamente italiane. La Sala Blu del Diana Grand Hotel, affacciata sul golfo di Alassio, diventerà per un giorno intero la capitale delle bollicine italiane.

L’elenco dei produttori aderenti sarà reso noto nelle prossime settimane. Per tutte le informazioni su Alassio in Bolla è possibile consultare il sito www.macrame-alassio.it, oppure inviare una mail a info@macrame-alassio.it o, ancora, telefonare al numero 366 4815006.

Profilo autore

Redazione Vinialsuper
Redazione Vinialsuperredazione@vinialsupermercato.it
Testata giornalistica registrata in Tribunale dal 18 luglio 2017, vinialsupermercato.it è stata fondata a metà del 2015. Oggi è una delle realtà più giovani e dinamiche dell'informazione enologica in Italia.

Fa parte del network WineMag Editore che comprende anche WineMag.it, testata giornalistica incentrata invece sulle news del mondo del vino Horeca.

Vinialsuper e WineMag.it prendono spunto da un'idea dell'ex cronista freelance milanese Davide Bortone e raccoglie oggi diversi collaboratori in Italia. Un “giornale del vino al supermercato” che si propone di raccontare le etichette presenti sugli scaffali della Grande distribuzione, consigliando ai lettori le migliori, soprattutto in un'ottica qualità prezzo.

I vini, infatti, vengono valutati da 1 a 5 "cestelli della spesa". L'obiettivo di Vinialsuper è quello di fornire una panoramica completa del vino italiano ai clienti abituali della Grande distribuzione. Stuzzicando al contempo i buyer delle insegne a un continuo rinnovamento e innalzamento qualitativo dell'assortimento proposto a scaffale. Alzare l'asticella, insomma: da una parte e dall'altra dello scontrino.

N. Reg. Stampa 2252/2017 - Busto Arsizio. Direttore responsabile Davide Bortone (El. Speciale Odg Milano - 3553/17). Tutti i diritti riservati WineMag Editore - P.I. 10487810961. redazione@winemag.it

Commenti

commenti