Cielo e Terra cresce: inaugurata la nuova linea di imbottigliamento


MONTORSO VICENTINO –
Nuova linea di imbottigliamento per Cielo e Terra, l’azienda di oltre mille soci viticoltori dei Colli Berici, tra le cantine leader del vino al supermercato (Gdo) in Italia. Frutto di uno studio di oltre un anno e di un investimento di 2 milioni di euro, i nuovi macchinari sono la risposta all’incremento di fatturato della cooperativa.

Sono in grado di imbottigliare, a regime, 4.500 bottiglie all’ora, al pari di un incremento complessivo di un terzo della capacità produttiva di Cielo e Terra.

L’inaugurazione è avvenuta in mattinata, nello stabilimento di Montorso Vicentino, alla presenza dei dipendenti e del Consiglio di Amministrazione dell’azienda, nonché del Presidente del Consorzio Colli Berici, Silvio Dani e del Presidente del Consorzio Arcole Doc, Stefano Faedo.

Nel 2018, 48,5 milioni di euro con +17% in valore e un +4,7% in volume. “L’obiettivo minimo è superare i 50 milioni di ricavi – spiega il Direttore Generale Luca Cielo – e quest’anno, nonostante il calo del prezzo medio generale, abbiamo continuato a crescere in volume e in valore, grazie all’ulteriore incremento del 20% all’estero”.

La nuova linea di imbottigliamento ha lo scopo di supportare le esigenze legate all’incremento dell’export e lavorare tipologie di prodotti a marginalità superiore e con packaging particolari, come ad esempio bottiglie più pregiate per formato e finitura.

“Stiamo aumentando la qualità dei vini e ci inseriamo all’interno di trend innovativi, continua Luca Cielo. “A tutto ciò si accompagna l’impegno nella produzione sostenibile, perché siamo stati i primi a introdurre nel mondo vinicolo i principi della Lean production, per contenere gli sprechi attraverso un processo di miglioramento continuo”.

LA CANTINA
Il legame tra la terra e la famiglia Cielo nasce nella Valle del Chiampo, nel podere di Casa Defrà, attorno al piccolo vigneto di proprietà. L’unione tra la tradizione della famiglia Cielo e l’esperienza di oltre 1.000 soci viticoltori di Cantine dei Colli Berici si rafforza con Luca e Pierpaolo Cielo e si traduce in un’evoluzione della qualità del prodotto, con proposte diversificate sulla base dei mercati di riferimento.

Con i propri vini di qualità accessibile, che creano valore, l’azienda si afferma come leader della GDO italiana e con una presenza sempre maggiore sui mercati esteri.

Negli ultimi dieci anni la forte accelerazione dell’export ha portato la quota di fatturato dal 10% all’80% (previsione di chiusura dell’anno in corso) in particolare nei mercati come Stati Uniti, Gran Bretagna e Russia che diventano le principali destinazioni internazionali.

Obiettivo dell’azienda è valorizzare il territorio dei Colli Berici – l’integrazione di filiera con i soci viticoltori garantisce la distribuzione equa del valore e contribuisce alla salvaguardia del territorio – offrendo al consumatore vini dall’ottimo rapporto qualità-prezzo in diversi segmenti di mercato.

Il processo di sostenibilità economica in cui l’azienda crede fortemente genera le risorse per progetti dall’impatto sociale e ambientale positivo.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Profilo autore

Redazione Vinialsuper
Redazione Vinialsuperredazione@vinialsupermercato.it
Testata giornalistica registrata in Tribunale dal 18 luglio 2017, vinialsupermercato.it è stata fondata a metà del 2015. Oggi è una delle realtà più giovani e dinamiche dell'informazione enologica in Italia.

Fa parte del network WineMag Editore che comprende anche WineMag.it, testata giornalistica incentrata invece sulle news del mondo del vino Horeca.

Vinialsuper e WineMag.it prendono spunto da un'idea dell'ex cronista freelance milanese Davide Bortone e raccoglie oggi diversi collaboratori in Italia. Un “giornale del vino al supermercato” che si propone di raccontare le etichette presenti sugli scaffali della Grande distribuzione, consigliando ai lettori le migliori, soprattutto in un'ottica qualità prezzo.

I vini, infatti, vengono valutati da 1 a 5 "cestelli della spesa". L'obiettivo di Vinialsuper è quello di fornire una panoramica completa del vino italiano ai clienti abituali della Grande distribuzione. Stuzzicando al contempo i buyer delle insegne a un continuo rinnovamento e innalzamento qualitativo dell'assortimento proposto a scaffale. Alzare l'asticella, insomma: da una parte e dall'altra dello scontrino.

N. Reg. Stampa 2252/2017 - Busto Arsizio. Direttore responsabile Davide Bortone (El. Speciale Odg Milano - 3553/17). Tutti i diritti riservati WineMag Editore - P.I. 10487810961. redazione@winemag.it

Commenti

commenti