Dal Ministero la certificazione Viva per Cantina Produttori di Valdobbiadene

La Cantina Produttori di Valdobbiadene, una delle realtà più rappresentative del Veneto per la produzione del Prosecco Superiore Docg, ha ottenuto la Certificazione Viva, standard sviluppato dal Ministero dell’ambiente e della Tutela del territorio e del mare e dal centro di Ricerca dell’Università Cattolica del Sacro Cuore Opera (osservatorio europeo per l’agricoltura sostenibile).

La Certificazione Viva nasce per misurare le prestazioni di sostenibilità della filiera vite-vino e per il miglioramento delle stesse attraverso l’analisi di 4 indicatori. Nel caso della Cantina Produttori di Valdobbiadene gli indicatori considerati sono stati 3: Aria, Acqua, Territorio.

Determinanti per il conseguimento, i recenti investimenti decisi dalla Cantina Produttori di Valdobbiadene per “rinnovare ancora quel patto con il territorio che nel 1950 portò 129 viticoltori ad associarsi in un’impresa sociale che oggi ne conta 600, per quasi mille ettari di vigneto”.

In particolare ha contribuito la recente costruzione del magazzino automatizzato e quella, in corso d’opera, della batteria di vasche di fermentazione, entrambe interrate per abbattere l’impatto visivo sul paesaggio circostante.

Gli ispettori di Viva hanno tenuto conto anche del sistema di incentivi che premia economicamente, in occasione della vendemmia, l’impegno dei soci viticoltori che hanno raggiunto livelli di qualità delle uve al di sopra degli standard stabiliti dalla Cantina.

Infine è stata premiata la realizzazione del Val D’Oca & Sapori-Wine Center, che contribuisce a valorizzare il territorio e il suo patrimonio enogastronomico e culturale. La certificazione VIVA segue di pochi mesi l’ottenimento della certificazione SQNPI per 82 soci della denominazione Asolo.

Profilo autore

Redazione Vinialsuper
Redazione Vinialsuperredazione@vinialsupermercato.it
Testata giornalistica registrata in Tribunale dal 18 luglio 2017, vinialsupermercato.it è stata fondata a metà del 2015. Oggi è una delle realtà più giovani e dinamiche dell'informazione enologica in Italia, che ogni anno edita una guida ai migliori vini in vendita al supermercato.

Fa parte del network WineMag Editore che comprende anche WineMag.it, testata giornalistica incentrata invece sulle news del mondo del vino Horeca.

Vinialsuper e WineMag.it prendono spunto da un'idea dell'ex cronista freelance milanese Davide Bortone e raccoglie oggi diversi collaboratori in Italia. Un “giornale del vino al supermercato” che si propone di raccontare le etichette presenti sugli scaffali della Grande distribuzione, consigliando ai lettori le migliori, soprattutto in un'ottica qualità prezzo.

I vini, infatti, vengono valutati da 1 a 5 "cestelli della spesa". L'obiettivo di Vinialsuper è quello di fornire una panoramica completa del vino italiano ai clienti abituali della Grande distribuzione. Stuzzicando al contempo i buyer delle insegne a un continuo rinnovamento e innalzamento qualitativo dell'assortimento proposto a scaffale. Alzare l'asticella, insomma: da una parte e dall'altra dello scontrino.

N. Reg. Stampa 2252/2017 - Busto Arsizio. Direttore responsabile Davide Bortone (El. Speciale Odg Milano - 3553/17). Tutti i diritti riservati WineMag Editore - P.I. 10487810961. redazione@vinialsupermercato.it

Commenti

commenti