Covid-19: divieto di vendita alcolici dalle 18 in Lombardia. Lettera aperta di Tenute Piccini al governatore Fontana

CASTELLINA IN CHIANTI – Riceviamo e pubblichiamo la lettera aperta che Mario Piccini, A.D della Tenute Piccini Spa ha inviato al governatore della Regione Lombardia Attilio Fontana.

La lettera fa seguito all’ ordinanza 620 che, per contrastare l’aumento dei contagi da Covid-19, vieta dal 17 ottobre la vendita di bevande alcoliche e superalcoliche a partire dalle ore 18 in tutti gli esercizi pubblici, gli esercizi commerciali e attività artigianali.

Un appello ad aprire un tavolo di discussione volto a trovare soluzioni condivise per salvaguardare gli interessi del comparto vinicolo e la salute pubblica, ma anche per tutelare l’immagine del vino italiano, eccellenza del Paese.

“Egregio governatore Fontana,

mi chiamo Mario Piccini A.D della Tenute Piccini Spa, azienda che opera nel settore vitivinicolo. Il mio gruppo conta sette aziende dislocate nel territorio nazionale con 100 dipendenti.  Le scrivo per condividere con lei il mio pensiero in merito all’ordinanza in vigore da sabato nella regione Lombardia.

Credo che il nostro Paese, primo produttore al mondo di vino, versi in una crisi importante dopo che buona parte del suo mercato di riferimento in HORECA è stato chiuso per circa due mesi e ora verrà ancora una volta penalizzato dalle chiusure anticipate.

Sono consapevole della gravissima situazione che stiamo attraversando a livello nazionale e mondiale, come azienda ci impegniamo quotidianamente per tutelare la salute dei nostri impiegati e delle loro famiglie, consci che solamente mantenendo alto il livello di guardia potremo far fronte alla drammaticità del momento attuale.

D’altro canto, ritengo che il provvedimento di cui sopra non giovi all’immagine del vino che viene infatti  demonizzato e relegato allo status di incentivo alla cosiddetta movida e non riconosciuto come una delle eccellenze del nostro Paese.

Ritengo questo sia oltremodo anche un danno non soltanto per la mia azienda, ma per tutti i produttori italiani che si vedono mutilare, ancora una volta, una parte dei loro mercati di riferimento senza che il provvedimento preso possa portare benefici alla gravissima situazione sanitaria in cui vertiamo.

Mi rendo a disposizione da ora al dialogo e al confronto reciproco per poter salvaguardare gli interessi
del comparto vino e, al contempo, la salute di tutti.

Nel ringraziarla anticipatamente per l’attenzione che vorrà porre alla questione in merito
Distintamente La saluto”

Mario Piccini – Tenute Piccini

Profilo autore

Redazione Vinialsuper
Redazione Vinialsuperredazione@vinialsupermercato.it
Testata giornalistica registrata in Tribunale dal 18 luglio 2017, vinialsupermercato.it è stata fondata a metà del 2015. Oggi è una delle realtà più giovani e dinamiche dell'informazione enologica in Italia, che ogni anno edita una guida ai migliori vini in vendita al supermercato.

Fa parte del network WineMag Editore che comprende anche WineMag.it, testata giornalistica incentrata invece sulle news del mondo del vino Horeca.

Vinialsuper e WineMag.it prendono spunto da un'idea dell'ex cronista freelance milanese Davide Bortone e raccoglie oggi diversi collaboratori in Italia. Un “giornale del vino al supermercato” che si propone di raccontare le etichette presenti sugli scaffali della Grande distribuzione, consigliando ai lettori le migliori, soprattutto in un'ottica qualità prezzo.

I vini, infatti, vengono valutati da 1 a 5 "cestelli della spesa". L'obiettivo di Vinialsuper è quello di fornire una panoramica completa del vino italiano ai clienti abituali della Grande distribuzione. Stuzzicando al contempo i buyer delle insegne a un continuo rinnovamento e innalzamento qualitativo dell'assortimento proposto a scaffale. Alzare l'asticella, insomma: da una parte e dall'altra dello scontrino.

N. Reg. Stampa 2252/2017 - Busto Arsizio. Direttore responsabile Davide Bortone (El. Speciale Odg Milano - 3553/17). Tutti i diritti riservati WineMag Editore - P.I. 10487810961. redazione@vinialsupermercato.it