I nuovi vini di Cantina Tollo: al supermercato la linea “Vigneto Avanzato”


TOLLO –
Produrre vino in maniera etica e responsabile, tutelando le persone, il loro lavoro e l’ambiente nell’ottica della qualità enologica. Questo l’imperativo di Cantina Tollo, che ha presentato a Vinitaly 2019 la nuova linea di vini dedicata al “Vigneto avanzato“, progetto di sostenibilità sociale, ambientale ed economica al quale l’azienda vitivinicola abruzzese lavora già da tempo.

Le etichette di vino del “Vigneto avanzato” Cantina Tollo saranno in vendita al supermercato (Gdo), a partire dall’estate 2019. Si tratterà di 2 varianti di Montepulciano d’Abruzzo Dop (giovane e riserva) e da 4 referenze biologiche (Montepulciano d’Abruzzo Dop, Cerasuolo d’Abruzzo Dop, Trebbiano d’Abruzzo Dop, Percorino Terre di Chieti Igp).

IL PROGETTO
Il “Vigneto avanzato” Cantina Tollo prevede uno specifico protocollo di qualità per la gestione dei vigneti che permette di ottenere il controllo di tutte le fasi produttive e un maggiore resa qualitativa.

La distintività del progetto riguarda in particolare la retribuzione dei soci viticoltori, calcolata – spiega la cantina abruzzese – “sulla base degli ettari lavorati e non sui quintali prodotti, nell’ottica di sostenere in maniera concreta la cultura della qualità enologica e supportare sul versante della redditività i soci”.

“Il positivo impatto ambientale del ‘Vigneto avanzato’ – commenta Tonino Verna, presidente di Cantina Tollo – nasce dalla consapevolezza del ruolo di ‘custodi’ della terra che hanno i nostri soci vitivinicoltori, in qualità di gestori dei propri fondi agricoli.

Indirizzarne l’attività e garantirne il reddito attraverso questo progetto di sostenibilità a 360° significa tutelare l’ambiente, assicurare sostenibilità socio-economica e, non da ultimo, produrre vini di livello qualitativo superiore”.

“La grande sfida che abbiamo davanti – conclude Verna – è quindi una sfida culturale: continuare a investire in sostenibilità e riuscire a condividere con i consumatori questo impegno per un consumo che sia davvero consapevole, responsabile ed etico”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Profilo autore

Redazione Vinialsuper
Redazione Vinialsuperredazione@vinialsupermercato.it
Testata giornalistica registrata in Tribunale dal 18 luglio 2017, vinialsupermercato.it è stata fondata a metà del 2015. Oggi è una delle realtà più giovani e dinamiche dell'informazione enologica in Italia.

Fa parte del network WineMag Editore che comprende anche WineMag.it, testata giornalistica incentrata invece sulle news del mondo del vino Horeca.

Vinialsuper e WineMag.it prendono spunto da un'idea dell'ex cronista freelance milanese Davide Bortone e raccoglie oggi diversi collaboratori in Italia. Un “giornale del vino al supermercato” che si propone di raccontare le etichette presenti sugli scaffali della Grande distribuzione, consigliando ai lettori le migliori, soprattutto in un'ottica qualità prezzo.

I vini, infatti, vengono valutati da 1 a 5 "cestelli della spesa". L'obiettivo di Vinialsuper è quello di fornire una panoramica completa del vino italiano ai clienti abituali della Grande distribuzione. Stuzzicando al contempo i buyer delle insegne a un continuo rinnovamento e innalzamento qualitativo dell'assortimento proposto a scaffale. Alzare l'asticella, insomma: da una parte e dall'altra dello scontrino.

N. Reg. Stampa 2252/2017 - Busto Arsizio. Direttore responsabile Davide Bortone (El. Speciale Odg Milano - 3553/17). Tutti i diritti riservati WineMag Editore - P.I. 10487810961. redazione@winemag.it

Commenti

commenti