Lambrusco al supermercato: migliori e peggiori

A caccia del miglior Lambrusco al supermercato? La redazione di Vinialsuper ha acquistato e degustato “alla cieca”, ovvero senza conoscere il nome dei vini per giudicarli in totale autonomia, più del 95% delle etichette presenti nella grande distribuzione organizzata in Italia (ben 74), stabilendo quali siano migliori e peggiori.

Ecco i vini premiati con 5, 4.5 e 4 cestelli della spesa, nella speciale scala di valutazione di Vinialsupermercato.it:

  • Lambrusco Emilia Igt Secco “Terra Calda”, Ca’ De Medici
    5 out of 5 stars (5 / 5)
    Color rubino carico. Naso intenso, frutto ben espresso, fiore di viola. Bel vino al palato, con parte tannica integrata, che controbilancia il frutto. Chiude leggermente amaricante, pulito, su una nota leggera di rabarbaro. Prezzo: 6,30 euro da Iper, La grande i
  • Lambrusco Emilia Igt Secco “Lirico Rio” – Fondazione Luciano Pavarotti, Cantina Sociale di San Martino in Rio
    5 out of 5 stars (5 / 5)
    Rosso rubino. Naso ampio, sorprendentemente complesso, ben oltre il frutto. Note di caramellina mou. Al palato un frutto pieno, maturo, molto preciso. Buona la persistenza, sul frutto. Chiude asciutto. Un vino super gastronomico. Prezzo: 7,50 euro da Iper, La grande i
  • Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Doc Dolce “Forte Nero”, Medici Ermete e Figli
    5 out of 5 stars (5 / 5)
    Rosso rubino intenso. Bel naso, fiori di viola, fragola. Corrispondente al palato. La parte zuccherina risulta molto ben dosata, per nulla stucchevole, tanto da esaltare alla perfezione il frutto. Prezzo: 2,99 euro da Tigros
  • Lambrusco Emilia Igt Secco “Marcello”, Ariola Vigne e Vino
    4.5 out of 5 stars (4,5 / 5)
    Bel color rubino carico, mediamente trasparente. Naso pregevole, su fragola, ciliegia, lampone, violetta. Al palato una perfetta corrispondenza col naso. Chiusura asciutta ma piena, sul frutto. Prezzo: 7,56 euro da Tigros

  • Lambrusco Emilia Igt Secco “Il Parmigiano”, Ariola Vigne e Vino
    4.5 out of 5 stars (4,5 / 5)
    Rubino carico, luminoso. Naso e sorso leggermente più asciutto della media, per un vino che pare austero solo di primo acchito. Vinoso, concentrato. Decisamente elegante. Prezzo: 3,69 euro da U2 – Unes
  • Lambrusco Mantovano Doc Secco “Pjafoc”, Cantine Virgili Luigi
    4.5 out of 5 stars (4,5 / 5)
    Rosso rubino. Naso intrigante, cola, frutto rosso maturo. Note che si ritrovano in un palato piacevole e “frizzante”, giocato sul frutto: vino beverino, con un tocco di spezie calde e dolci. Prezzo: 6,5 euro da Iper, La grande i
  • Lambrusco Emilia Igt Secco “Otello Etichetta Nera”, Cantine Ceci
    4.5 out of 5 stars (4,5 / 5)
    Rosso rubino. Bel naso, preciso, su frutti più rossi che neri. Ricordi di gelso. Ingresso di bocca sul frutto, che lascia poi spazio a un centro bocca agile, snello, prima del ritorno della frutta (ciliegia, lampone). Prezzo: 7,90 euro da Iper, La grande i
  • Lambrusco Emilia Igt Secco “Otello”, Cantine Ceci
    4.5 out of 5 stars (4,5 / 5)
    Rosso rubino carico. Frutto più intenso rispetto al precedente “Otello etichetta nera”. Mela rossa, carica di succo. Interessante nota di cola. Chiude ampio, sul frutto. Prezzo: 6,49 euro da Iper, La grande i

  • Lambrusco Reggiano Doc Dolce, Medici Ermete e Figli
    4.5 out of 5 stars (4,5 / 5)
    Rubino, spuma generosa. Bel naso, ampio. Ottima corrispondenza naso-palato, coerente dall’ingresso alla chiusura. Vino molto equilibrato ed elegante. Pregevole la chiusura: fruttata, morbida, pulita. Concreta. Prezzo: 5,05 euro da Il Gigante
  • Lambrusco Mantovano Doc Secco “Mantua”, Cantine Lebovitz
    4 out of 5 stars (4 / 5)
    Rubino carico. Profilo vinoso che si accosta alla spina dorsale del frutto. Al palato, in particolare, si comporta come un vero e proprio vino rosso, al di là della “bollicina”. Curioso, vero, da provare soprattutto per l’ottimo rapporto qualità-costo. Prezzo: 1,99 euro da Iper, La grande i
  • Lambrusco Emilia Igt Secco Metodo Ancestrale “Senzatempo”, Cantine Riunite
    4 out of 5 stars (4 / 5)
    Rosso rubino carico. Intenso al naso, tutto frutto. Al palato riecco il frutto pieno, maturo, ma non sgarbato. Chiude asciutto. Vino di buona precisione, nel complesso. Prezzo: 4,99 euro da Bennet
  • Lambrusco Scuro Emilia Igt Secco “Fiero Nero”, Cavicchioli
    4 out of 5 stars (4 / 5)
    Bel rosso rubino carico. Naso garbato, sulla ciliegia e sul fiore di viola. Bell’equilibrio al palato, ottima corrispondenza. Chiude asciutto, nonostante il frutto pieno. Interessante dal punto di vista gastronomico. Prezzo: 4,99 euro da Iper, La grande i
  • Lambrusco Modena Doc Abboccato Bio Cavicchioli
    4 out of 5 stars (4 / 5)
    Rubino luminoso. Bella ciliegia al naso, che si ritrova anche al palato. Vino giocato sull’equilibrio, in punta di piedi ma concreto. Prezzo: 4,28 euro da Esselunga

  • Lambrusco Emilia Igt Secco “Giuseppe Verdi Luxury Edition”, Cantine Ceci
    4 out of 5 stars (4 / 5)
    Rosso rubino un poco più scarico rispetto al Giuseppe Verdi (descrizione che segue, ndr). Meno intensità al naso, meno espressività del frutto. Tanto fiore e ribes, più che fragola. In bocca piuttosto verticale, salino. Il frutto non manca. Vino di equilibrio e di buona eleganza. Prezzo: 6,18 euro da Tigros
  • Lambrusco Emilia Igt Secco “Giuseppe Verdi”, Cantine Ceci
    4 out of 5 stars (4 / 5)
    Rosso rubino. Bel naso, preciso, piuttosto intenso su fragola e ciliegia. Vino leggero, molto beverino, ben fatto. Più che sufficiente la persistenza. Prezzo: 5,98 euro da Bennet
  • Lambrusco Modena Doc Semisecco “Casalguerro” – Fiorfiore Coop, Cleto Chiarli
    4 out of 5 stars (4 / 5)
    Rosso rubino carico. Bel naso, ampio e intenso: fragola, tocco floreale. Buona corrispondenza al palato, con un tocco di tannino che ben accompagna la beva, sul frutto maturo. Prezzo: 5,5 euro da Coop
  • Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Doc Abboccato “Il Baluardo”, Chiarli
    4 out of 5 stars (4 / 5)
    Colore carico, viola impenetrabile. Naso ampio. Fiori, frutto piuttosto preciso (ciliegia), risvolto vinoso apprezzabile. Corrispondente in bocca. Vino equilibrato. Prezzo: 2,99 euro da Bennet
  • Lambrusco Reggiano Doc Dolce “Forte Nero”, Medici Ermete e Figli
    4 out of 5 stars (4 / 5)
    Color rubino, bella spuma. Bel naso, molta corrispondenza. Entra morbido e dosato; chiude su nota astringente, che chiama il sorso successivo, per pulizia. Prezzo: 2,99 euro da Tigros
  • Lambrusco Reggiano Doc Secco 2018 “Assolo Reggiano”, Medici Ermete e Figli
    4 out of 5 stars (4 / 5)
    Colore carico. Bel naso: frutto, viola, rosa. Un’inattesa salinità al palato, gioca bene sul frutto e regala equilibrio alla beva, piena. Un vino decisamente gastronomico. Prezzo: 5,90 euro da Iper, La grande i

I MIGLIORI LAMBRUSCO AL SUPERMERCATO

Settantaquattro i vini valutati in un panel che ha visto protagoniste tutte le tipologie: Lambrusco secco, abboccato, dolce, semidolce e amabile. Dai risultati emerge quanto Medici Ermete e Figli, cantina di Gaida di Reggio Emilia, sia di gran lunga la miglior realtà produttrice presente nel segmento Gdo. Quattro i vini premiati tra i migliori Lambrusco al supermercato: un 5 cestelli, un 4.5 cestelli e due 4 cestelli.

Quattro vini premiati anche per Cantine Ceci, realtà di Torrile, in provincia di Parma. Le due coppie di “Otello” e “Giuseppe Verdi”, del resto, sono etichette iconiche per la tipologia, capaci di aggiudicarsi rispettivamente 4.5 e 4 cestelli.

Conferme anche dalla parmense Ariola Vigne e Vini e le modenesi Cavicchioli e Chiarli, con due vini premiati a testa. “Marcello” e “Il Parmigiano” brillano con 4.5 cestelli della spesa, che si aggiungono al palmares della cantina di Calicella Langhirano (PR). L’azienda di San Prospero piazza invece due ottimi “4 cestelli” (“Fiero Nero” e Bio), così come Chiarli con la private label Fiorfiore Coop e “Il Baluardo”.

In grande spolvero risultano Ca’ de’ Medici di Cadé (RE) e la Cantina sociale di San Martino in Rio (RE), con un vino da 5 cestelli della spesa a testa: si tratta di “Terra Calda” e di “Lirico”, Lambrusco dedicato a Pavarotti.

Un vino a testa, in questa speciale classifica dei migliori Lambrusco al supermercato, per Cantine Lebovitz, Cantine Riunite, Cantine Virgili Luigi. Tutte capaci di conquistare un “4 cestelli”.

IL LABRUSCO AL SUPERMERCATO, IN CIFRE

Interessanti, oltre ai risultati della degustazione alla cieca, i dati che emergono dagli scaffali dei supermercati. Il prezzo medio dei Lambrusco acquistati da Vinialsuper si assesta su 3,84 euro a bottiglia.

Tra le 74 etichette, quella più costosa ha un prezzo di 7,90 euro (“Otello” di Ceci); la più economica si porta a casa con appena 1,59 euro da Lidl (valutazione di appena 2 cestelli della spesa su 5).

Più in generale, la Denominazione appare tutto sommato in buona salute in Gdo, aggiudicandosi una media di 3 cestelli della spesa nella speciale scala di valutazione della redazione di Vinialsuper.

Il 54% delle etichette guadagna almeno 3.5 cestelli, che contraddistingue vini organoletticamente rispettosi della Denominazione, della tipicità delle uve e del prezzo finale, rapportato alla qualità del calice.

Una sufficienza conquistata anche grazie alle versioni non secche e al prezzo risicato di molte bottiglie, con lo “zucchero” capace di mascherare qualche magagna di troppo, presente nelle tipologie secche più economiche.

Fotografando dall’alto la Denominazione, si apprende che il 32% del Lambrusco presente nella grande distribuzione italiana è a indicazione geografica tipica, in particolare Emilia Igt.

A seguire il Grasparossa di Castelvetro Doc, col 19%. Molto ravvicinate le produzioni riservate ai supermercati di Modena Doc, Sorbara Doc e Reggiano Doc, rispettivamente con 15%, 14% e 12%.

Chiudono la classifica della rappresentatività il Mantovano Doc (5%) e il Salamino di Santa Croce (3%). Il 62% del Lambrusco presente al supermercato è secco. In etichetta prevale poi l’indicazione “Amabile”, col 22% dei campioni, seguita da “Abboccato” (8%), “Dolce” (5%) e “Semisecco” (3%).

Più in generale, i dati forniti da Valoritalia riguardanti l’anno 2019 stabiliscono in 1.265.407,46 ettolitri la produzione di Lambrusco Doc e Igt, per un totale di 168.720.995 bottiglie da 0,75 centilitri, di cui 42.132.370 Doc.

La crescita delle Denominazioni del Lambrusco è significativa, rispetto al 2018: +16,3%. Numeri e proiezioni che, come riferisce WineMag.it, sono già sul tavolo del nuovo Consorzio unico, chiamato a giocare la partita di uno dei vini più amati dagli italiani e nel mondo.

I MIGLIORI LAMBRUSCO AL SUPERMERCATO: LA DEGUSTAZIONE*

ETICHETTA CANTINA CESTELLI
Marchesa Vincenza Stanga C.V.C. 0.5 1,69
Lambrusco Emilia Igt Secco Cavicchioli 1 2,99
Lambrusco di Sorbara Doc Secco Righi 1 4,99
La Villa Nobile Vec Srl 1.5 1,79
Villa Bonaga Imb. I.W.C 2 1,59
Lambrusco Salamino di Santa Croce Secco Vec Srl 2 1,69
Italia Lambrusco dell’Emilia Igt Amabile Modavin Modavin 2 3,59
Terra Grande Imb. MO/4226 Provinco 2.5 1,69
Lambrusco Mantovano Doc Secco Modavin 2.5 1,69
Le Vie dell’Uva Chiarli 2.5 3,1
100% Righi Righi 2.5 3,5
Italia Lambrusco dell’Emilia Igt Secco Modavin Modavin 2.5 3,59
Prestigio Chiarli 2.5 3,59
Corterosa Lambrusco Modena Doc Corterosa 2.5 4,59
Bio Chiarli – Fondo Belvedere 2.5 4,99
Terra Grande Imb. MO/4226 Provinco 3 1,69
Marchesa Vincenza Stanga C.V.C. 3 1,69
Villa Bonaga Imb. I.W.C 3 1,79
Villa Bonaga Imb. I.W.C 3 1,79
Ducati Emiliani Cantine Riunite 3 1,9
Trattoria Italiana La Colombara Spa 3 1,99
Prestigio Chiarli 3 2,49
Grasparossa di Castelvetro Doc Abboccato Vec Srl 3 2,79
Ducati Emiliani Cantine Riunite 3 2,95
Ducati Emiliani Cantine Riunite 3 2,98
Lambrusco Emilia Igt Amabile Cavicchioli 3 2,99
Lambrusco di Modena Doc Semisecco Civ 3 3,95
Tre Medaglie Cavicchioli 3 3,99
Tre Medaglie Cavicchioli 3 3,99
L’Enologo Civ 3 3,99
L’Olma Cantine Riunite 3 4,89
Notturno Righi 3 5,04
“intenso e fruttato” in etichetta Chiarli 3 5,49
Campo Maio Az. Ag. Castelvetro 3 5,9
Lambrusco Salamino di Santa Croce Vec Srl 3.5 1,69
La Colombara La Colombara Spa 3.5 2,34
Forte Nero Medici Ermete e Figli 3.5 2,99
Forte Nero Medici Ermete e Figli 3.5 2,99
Emilia Igt Secco Cantine Riunite 3.5 2,99
Emilia Igt Amabile Cantine Riunite 3.5 2,99
Rossoscuro CCR Soc. Coop Agr. 3.5 2,99
Mantovano Borgo Imperiale 3.5 2,99
Le Vie dell’Uva Chiarli 3.5 3,1
100% Righi Righi 3.5 3,5
Gala Chiarli 3.5 3,59
Gran Gala Chiarli 3.5 3,79
(scritta diagonale) Cavicchioli 3.5 3,9
(scritta diagonale) Cavicchioli 3.5 3,9
L’Enologo Civ 3.5 3,99
Grandi Vigne Valle Scura Alfredo Bertolani 3.5 4,5
Le Vie dell’Uva Bio (“novità in cantina”) Chiarli 3.5 4,9
Vecchia Modena Chiarli 3.5 4,98
Vecchia Modena Chiarli 3.5 4,99
Grandi Vigne Valle Scura Alfredo Bertolani 3.5 4,99
Reggiano Secco Medici Ermete e Figli 3.5 5,08
Mantua Cantine Lebovitz 4 1,99
Il Baluardo Chiarli 4 2,99
Forte Nero Medici Ermete e Figli 4 2,99
Bio Cavicchioli 4 4,28
Senzatempo Metodo Ancestrale Cantine Riunite 4 4,99
Fiero Nero Lambrusco Scuro Cavicchioli 4 4,99
Casalguerro – Fiorfiore Coop Cleto Chiarli 4 5,5
Assolo Reggiano Medici Ermete e Figli 4 5,9
Giuseppe Verdi Ceci 4 5,98
Giuseppe Verdi Luxury Edition Ceci 4 6,18
Il Parmigiano Ariola Vigne e Vino 4 3,69
Reggiano Dolce Medici Ermete e Figli 4.5 5,05
Otello Ceci 4.5 6,49
Pjafoc Cantine Virgili Luigi 4.5 6,5
Marcello Ariola Vigne e Vino 4.5 7,56
Otello Etichetta Nera Ceci 4.5 7,9
Forte Nero Medici Ermete e Figli 5 2,99
Terra Calda Ca’ De Medici 5 6,3
Lirico Rio – Fondazione Luciano Pavarotti Cantina Sociale di San Martino in Rio 5 7,5

*Degustazione a cura della redazione di Vinialsuper.it: Davide Bortone, Viviana Borriello, Giacomo Merlotti

Questo slideshow richiede JavaScript.

Profilo autore

Davide Bortone
Davide Bortone
Nato con la penna in mano, poi c’è finito pure un calice. Cronista di nera convertito al nettare di Bacco, nel mondo dell’informazione da oltre 15 anni, tra carta stampata e online, dirigo oggi Vinialsuper.it e WineMag.it. Segno Vergine allergico alle ingiustizie, innamorato delle cause perse e del blind tasting, vivo il mestiere come una missione e una delle più alte forme di altruismo. Edito con cadenza annuale la guida ai migliori vini Gdo, in collaborazione con la redazione.