Mondial des Vins Extremes 2018: i vini “eroici” premiati

AOSTA – Sono stati resi noti dal Cervim i risultati del Mondial des Vins Extremes 2018, la 26esima edizione del concorso internazionale dedicato ai vini eroici che si è tenuta ad Aosta dal 12 al 14 luglio.

Una commissione internazionale guidata dai sommelier Ais della Valle d’Aosta ha degustato e selezionato i migliori tra i 722 i vini in concorso, provenienti da 279 aziende di 19 Paesi produttori. Cinque le Gran medaglie d’oro assegnate, di cui 2 all’Italia (Sicilia e Toscana) e 3 ad aziende vitivinicole estere (Svizzera, Slovenia e Cile).

Centoventisette in totale le Medaglie d’oro assegnate: l’Italia ne ha conquistate 53, i Paesi esteri 74. Per quanto riguarda le Medaglie d’argento (93 in totale) 46 sono andate alle aziende italiane e 47 a quelle estere. L’elenco completo dei vini premiati è qui.

Per l’Italia due Gran medaglie d’oro sono andate alla Sicilia (che si è meritata anche 3 medaglie d’oro e 8 medaglie d’argento) e alla Toscana (che ha conquistato anche 3 medaglie d’argento).

Spicca il buon risultato della Valle d’Aosta: 11 medaglie d’oro e 6 d’argento; la Lombardia con 9 medaglie d’oro e 6 d’argento; la Provincia di Bolzano con 6 medaglie d’oro e 3 d’argento; la Provincia di Trento con 6 medaglie d’oro e 3 d’argento.

Tra i Paesi esteri la Svizzera si è aggiudicata 1 Gran d’Oro, 9 Medaglie d’oro e 6 d’Argento, quindi la Slovenia 1 gran medaglia d’oro, 3 medaglie d’oro e 2 medaglie d’argento ed il Cile con 1 Gran medaglia d’oro e 2 medaglie d’oro.

Fa incetta di medaglie anche la Spagna con 22 medaglie d’oro e 19 d’argento; a seguire la Germania con 13 medaglie d’oro e 8 d’argento; il Portogallo con 6 medaglie d’oro e 1 d’argento; la Francia con 5 d’oro e 6 argento.

Seguono la Macedonia ed il Kazakistan con 3 medaglie d’oro; la Georgia e la Grecia con 2 medaglie d’oro e 2 d’argento; Capo Verde con 2 medaglie d’oro, Israele con 1 medaglia d’oro e 1 d’argento; la Slovacchia ed il Libano con 1 medaglia d’oro.

LA PREMIAZIONE AL SALONE DEL GUSTO
Un grande evento in programma per la premiazione della ventiseiesima edizione del Mondial des vins Extremes. L’appuntamento finale del concorso enologico dedicato alle produzioni eroiche di tutto il mondo si terrà infatti a Torino, il 22 e 23 settembre, in occasione del Salone del Gusto 2018, in collaborazione con la Regione Piemonte.

Nei due giorni si svolgerà a Palazzo Reale il banco d’assaggio con tutti i vini premiati, mentre la cerimonia di premiazione si terrà domenica 23 settembre a Palazzo Madama.

Il Mondial des vins Extremes è organizzato dal Cervim – Centro di Ricerca e Valorizzazione per la Viticoltura Montana, in collaborazione con l’Assessorato Agricoltura della Regione Autonoma Valle d’Aosta, la Vival (Associazione Viticoltori Valle d’Aosta) e la sezione AIS – Valle d’Aosta, con il patrocinio dell’OIV (Organisation Internationale de la Vigne et du Vin) di VINOFED (Federazione Internazionale dei Grandi Concorsi enologici), e la relativa autorizzazione del Ministero alle Politiche Agricole Alimentari e Forestali.

Profilo autore

Redazione Vinialsuper
Redazione Vinialsuperredazione@vinialsupermercato.it
Testata giornalistica registrata in Tribunale dal 18 luglio 2017, vinialsupermercato.it è stata fondata a metà del 2015. Oggi è una delle realtà più giovani e dinamiche dell'informazione enologica in Italia.

Fa parte del network WineMag Editore che comprende anche WineMag.it, testata giornalistica incentrata invece sulle news del mondo del vino Horeca.

Vinialsuper e WineMag.it prendono spunto da un'idea dell'ex cronista freelance milanese Davide Bortone e raccoglie oggi diversi collaboratori in Italia. Un “giornale del vino al supermercato” che si propone di raccontare le etichette presenti sugli scaffali della Grande distribuzione, consigliando ai lettori le migliori, soprattutto in un'ottica qualità prezzo.

I vini, infatti, vengono valutati da 1 a 5 "cestelli della spesa". L'obiettivo di Vinialsuper è quello di fornire una panoramica completa del vino italiano ai clienti abituali della Grande distribuzione. Stuzzicando al contempo i buyer delle insegne a un continuo rinnovamento e innalzamento qualitativo dell'assortimento proposto a scaffale. Alzare l'asticella, insomma: da una parte e dall'altra dello scontrino.

N. Reg. Stampa 2252/2017 - Busto Arsizio. Direttore responsabile Davide Bortone (El. Speciale Odg Milano - 3553/17). Tutti i diritti riservati WineMag Editore - P.I. 10487810961. redazione@winemag.it

Commenti

commenti