Nasce San Casciano Classico: l’associazione delle aziende vitivinicole del Gallo Nero

22 novembre, 2018. E’ stata formalizzata qualche giorno fa la costituzione dell’Associazione San Casciano Classico da parte di alcune aziende del territorio. Il suo scopo consiste nel promuovere e tutelare le aziende vitivinicole del Comune di San Casciano in Val di Pesa, situate all’interno del territorio di produzione del Chianti Classico, e la loro millenaria tradizione.

Il nome San Casciano Classico è stato scelto per sottolineare attraverso il termine “Classico” l’appartenenza dei vini ad una famiglia ben più grande: quella appunto del Chianti Classico Gallo Nero.

L’Associazione non ha finalità di lucro né politiche né religiose e nasce dalla comune volontà delle aziende fondatrici di promuovere, tutelare e valorizzare il vino prodotto in questo particolare territorio, sviluppandone le tradizioni rurali e mettendo in risalto le sue particolarità geologiche e climatiche, che danno forma a vini di grande personalità e diversità.

L’idea di creare un’associazione di viticoltori è nata oltre 5 anni fa e si è conclusa proprio in questi giorni con la sottoscrizione dell’atto costitutivo da parte di più di 20 aziende del territorio, un insieme complesso e, a volte, eterogeneo ma con obbiettivi comuni. Aziende che si sono trovate già più volte in passato a collaborare, sia nella creazione e nella partecipazione ad eventi promozionali sul territorio, che nello scambio di conoscenze tecniche e scientifiche.

Il Consiglio Direttivo dell’associazione neoformata è così composto: Presidente Antonio Nunzi Conti (Tenuta Villa Barberino – Famiglia Nunzi Conti), Vicepresidente Niccolò Montecchi (Az. Agr. Villa del Cigliano), Tesoriere Maddalena Fucile (Az. Agr. Fattoria Cigliano di Sopra) e i Consiglieri Duccio Corsini (Az. Agr Villa Le Corti) e Alessandro Palombo (Az. Agr Fattoria di Luiano).

Nel raggiungimento di questi obbiettivi l’associazione si propone di organizzare una serie di eventi ed iniziative, in programma dal 2019, per far conoscere, valorizzare e promuovere i vini Chianti Classico del Comune di San Casciano in Val di Pesa. Inoltre, in collaborazione con la comunità scientifica, sarà compito dell’associazione portare avanti uno studio approfondito delle caratteristiche pedologiche e climatiche del territorio sancascianese e la loro relazione con i vini prodotti, per poterne poi comunicare i risultati alla stampa e al grande pubblico.

ELENCO SOCI FONDATORI
AZ. AGR. MORI CONCETTA DI BECCATTELLI MASSIMO
TENUTA VILLA BARBERINO DELLA FAMIGLIA NUNZI CONTI
SOCIETA’ AGRICOLA BRUSCOLA
BERINGER BLASS ITALIA – CASTELLO DI GABBIANO
CONTE GUICCIARDINI DI FERDINANDO GUICCIARDINI
SOCIETA’ AGRICOLA FATTORIA DI LUIANO DI ANTONIO PALUMBO E C.
FATTORIA POGGIOPIANO DI BARTOLI STEFANO
FATTORIA VALLACCHIO DI CAINI ALBERTA
IL TORRIANO DI FRANCECO ROSSI FERRINI
LE CORTI SPA
SOCIETA’ AGRICOLA IL PALAGIO WINE ESTATE
AZ. AGR. CIGLIANO DI SOPRA
AZ. AGR. PODERE LA VILLA DI TACHIS ILARIA
SOCIETA’ AGRICOLA VILLA S. ANDREA
AZ. AGR. SOLATIONE
TERRE DI PERSETO AZ. AGR. DI MARTELLI NICCOLO’
VILLA DEL CIGLIANO DI ANNA BERNABEI MONTECCHI
BERNABEI NICCOLO’
FATTORIA SAN MICHELE A TORRI
AZ. AGR. DI MONTEPALDI
AZ. AGR. POGGIO BORGONI DI PAOLO SALVINI
CARUS VINI SOCIETA’ AGRICOLA
ANTINORI SOCIETA’ AGRICOLA
POGGIO TORSELLI SOCIETA’ AGRICOLA
VILLA MANGIACANE

Profilo autore

Redazione
Redazioneredazione@vinialsupermercato.it
Testata giornalistica registrata in Tribunale dal 18 luglio 2017, vinialsupermercato.it nasce come wine blog a metà del 2015. Oggi è una delle realtà più giovani e dinamiche dell'informazione enologica in Italia.

Prende spunto da un'idea dell'ex cronista freelance milanese Davide Bortone e raccoglie oggi diversi collaboratori in Italia. Il portale si propone di raccontare le etichette presenti sugli scaffali della Grande distribuzione, consigliando ai lettori le migliori, soprattutto in un'ottica qualità prezzo. I vini, infatti, vengono valutati da 1 a 5 "cestelli della spesa".

Ma si va oltre, con un'ampia e aggiornatissima sezione di news e inchieste sul mondo del vino italiano, una rubrica sui distillati, una di cucina e una sezione dedicata ai wine tour: i territori del vino da scoprire, anche fuori dai confini italiani. Fondamentale per la testata è il racconto di eventi e manifestazioni enologiche di nicchia, che vanno ben oltre le etichette di vino reperibili al supermercato.

L'obiettivo di #vinialsuper è quello di fornire una panoramica completa del vino italiano ai clienti abituali della Grande distribuzione. Stuzzicando al contempo i buyer delle insegne a un continuo rinnovamento e innalzamento qualitativo dell'assortimento proposto a scaffale. Alzare l'asticella, insomma: da una parte e dall'altra dello scontrino.

Commenti

commenti