Nero d’Avola Sicilia Doc 2017 “Baroni della Trinacria”, Antichi Vinai 1877 Spa

3 out of 5 stars (3 / 5) Rimandiamo “a settembre” il Nero d’Avola Sicilia Doc 2017 “Baroni della Trinacria“, prodotto dalla cantina Antichi Vinai 1877 Spa di Castiglione di Sicilia (CT). Si tratta di un produttore concentrato principalmente sul canale Horeca, che nella zona Nord-Est dell’Etna funge da imbottigliatore per diversi produttori, in conto terzi.

LA DEGUSTAZIONE
Il Nero d’Avola Barone della Trinacria si presenta di un rosso rubino carico. Al naso i tipici sentori di frutta a bacca rossa e nera, come ciliegia, ribes e more. Una piacevolezza che non si ritrova al palato, dove l’acidità prende il sopravvento sulle note fruttate, in particolar modo nel retro olfattivo.

Buono, tutto sommato, il corpo di questo Nero d’Avola. Un aspetto che rende “Baroni della Trinacria” corretto per l’abbinamento con primi a base di ragù, ma anche secondi di carne e formaggi piuttosto stagionati.

Prezzo: 4,39 euro
Acquistabile presso: Tigros, Iperal, Basko

Profilo autore

Redazione Vinialsuper
Redazione Vinialsuperredazione@vinialsupermercato.it
Testata giornalistica registrata in Tribunale dal 18 luglio 2017, vinialsupermercato.it è stata fondata a metà del 2015. Oggi è una delle realtà più giovani e dinamiche dell'informazione enologica in Italia.

Fa parte del network WineMag Editore che comprende anche WineMag.it, testata giornalistica incentrata invece sulle news del mondo del vino Horeca.

Vinialsuper e WineMag.it prendono spunto da un'idea dell'ex cronista freelance milanese Davide Bortone e raccoglie oggi diversi collaboratori in Italia. Un “giornale del vino al supermercato” che si propone di raccontare le etichette presenti sugli scaffali della Grande distribuzione, consigliando ai lettori le migliori, soprattutto in un'ottica qualità prezzo.

I vini, infatti, vengono valutati da 1 a 5 "cestelli della spesa". L'obiettivo di Vinialsuper è quello di fornire una panoramica completa del vino italiano ai clienti abituali della Grande distribuzione. Stuzzicando al contempo i buyer delle insegne a un continuo rinnovamento e innalzamento qualitativo dell'assortimento proposto a scaffale. Alzare l'asticella, insomma: da una parte e dall'altra dello scontrino.

N. Reg. Stampa 2252/2017 - Busto Arsizio. Direttore responsabile Davide Bortone (El. Speciale Odg Milano - 3553/17). Tutti i diritti riservati WineMag Editore - P.I. 10487810961. redazione@winemag.it

Media voto utenti

3.5/5 (2)

Hai assaggiato questo vino? Dagli un voto

Commenti

commenti